Home Foto Fanciulle e cavalieri al Comune

Fanciulle e cavalieri al Comune

Nella serata del 31 agosto, l’atrio comunale di Cinisi è stato adibito a teatro per la rappresentazione di “Le donne, i cavallier, gli equivoci amori”.

Lo spettacolo teatrale fissato per le 21:30 ha avuto inizio con un piccolo ritardo dovuto a qualche problema tecnico.

Realizzato dall’associazione ” ‘A strùmmula” nell’ambito del progetto “Teatro Sui Generis” (T.S.G.) e finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani, lo spettacolo porta la firma di Maria Grazia Maltese, che costruisce un’ opera in cui fa convergere l’Orlando Furioso, l’opera dei pupi, il teatro delle ombre, il teatro comico e del mimo, i diritti degli omosessuali, Rock ed Elettronica.

Con una piccola introduzione realizzata dai ragazzi del “Laboratorio Sui Generis”, si continua con la voce narrante (Maria Grazia Maltese) che presenta i protagonisti della vicenda: Fiordispina, interpretata da Arianna D’Arpa, e Bradamante/Ricciardetto col medesimo volto di Clara De Rose.

Il tema centrale dell’equivoco funge da catalizzatore per altri temi quali l’omosessualità, la ricerca dell’identità e l’ambiguità di genere.

Uno spettacolo fresco, divertente e interessante per quanto riguarda le modalità con cui vengono trattate le varie tematiche.

Lascia un commento: