24 novembre 2015. Nella giornata dedicata alla celebrazione cattolica di S. Cecilia si è inaugurata la Settimana della Cultura.

All’interno del salone comunale si è tenuto un concerto inusuale: stili, strumenti e sonorità che normalmente mantengono le distanze tra loro. Invece la commistione è stata gradita dai presenti. Siamo arrivati al trentacinquesimo anniversario dell’Associazione Banda Musicale e gruppi ricreativi culturali di Cinisi, onorato con gli applausi degli astanti.

Un concerto dettato anche dalla sobrietà che deriva dalla necessità di fare economia anche nella cultura e quindi nella musica. L’impegno non è venuto meno ed è stato dimostrato dall’attività dei maestri Ingrao e Galati.

Si sono alternati, tra gli altri, anche i giovani Fabrizio Musumeci e Lilli Lo Grasso, talenti che stanno studiando ad un livello superiore. Dalle parole del presidente Randazzo si coglie la speranza che altri giovani talenti possano avvicinarsi alla banda per iniziare a coltivare l’arte della musica, come coloro che li hanno preceduti e sono diventati un riferimento, indipendentemente dall’età.

Dall’altra parte si sono esibiti, con un inusuale accostamento ai fiati e alle voci della banda, (dato che si trattava di chitarre, bassi e batteria), i Glasses, Blueberry Jam e Sunset Supernova.

Lascia un commento: