Home Cultura A Cinisi la IV edizione della “Settimana della cultura”

A Cinisi la IV edizione della “Settimana della cultura”

Nella giornata di giovedì 17 novembre, presso la Biblioteca comunale di Cinisi, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della IV edizione della “Settimana della cultura”, manifestazione ormai fiore all’occhiello dell’autunno cinisense che avrà luogo dal 23 novembre al 2 dicembre 2016.

Giunge al quarto anno di vita la “Settimana della cultura” cinisense, una manifestazione promossa dalla Biblioteca comunale di Cinisi “F. Paolo Abbate”, l’Assessorato alla Cultura e allo spettacolo e la Pro Loco di Cinisi. Presenti all’incontro la direttrice della biblioteca, dott.ssa Maria Antonietta Mangiapane, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Rosalba Pizzo, l’Assessore alla Cultura e allo Spettacolo Salvo Biundo, il Vice Sindaco Aldo Ruffino, la Preside dell’istituto comprensivo Benedetta Bartolotta.

Una settimana di promozione della cultura che, nello specifico, si traduce nella valorizzazione del territorio e della creatività dei suoi cittadini. Il fatto che tale manifestazione sia arrivata alla quarta edizione è sicuramente motivo di vanto e di conforto per chi ne ha curato la messa in atto nel corso degli anni, e anche speranza per un costante miglioramento e una maggiore partecipazione di tutta la cittadinanza.

conferenza_stampa_settimana_della_cultura_2016

Dal programma è possibile notare una proficua e intensa collaborazione con l’istituto comprensivo di Cinisi. Gli alunni saranno motore pulsante della manifestazione di quest’anno. “Occorre partire proprio dai ragazzi, affinchè apprezzino e capiscano cosa significa ‘fare cultura’. – afferma l’Assessore Rosalba Pizzo Mi auguro che progetti del genere riescano a sensibilizzarli, cosicchè la settimana della cultura possa avere anche un futuro e non fermarsi a quello che è oggi”.

Fondamentale il ruolo svolto dalla Biblioteca, istituzione ideale deputata alla promozione e alla valorizzazione della cultura, luogo di confronto e di incontro, così come è stato con le classi della scuola, che a turno vi si sono recate. I ragazzi, a seguito delle visite guidate, si sono mostrati interessati ed entusiasti, grazie anche all’impegno delle bibliotecarie e della dottoressa Mangiapane, sempre disponibile e collaborativa. “Siamo fortunati, perché lo scorso anno abbiamo organizzato insieme alla Biblioteca tantissimi progetti e mi fa piacere continuare anche quest’anno. – così la Preside dell’istituto comprensivo Benedetta BartolottaNoi a scuola cerchiamo di seminare ma è anche bello e importante che nel tessuto del territorio ciò poi venga coltivato.”

Interviene infine il Vice Sindaco, Aldo Ruffino: “In questo momento non solo è importante parlare di cultura in senso generico ma di cultura della tolleranza contro la cultura della prevaricazione, della supponenza, della prepotenza. A breve la biblioteca si trasferirà in una sede prestigiosa, molto più grande che sarà Casa Badalamenti, un simbolo di fondamentale importanza. Avremo la biblioteca in un luogo che fisicamente era inteso come luogo di morte, diventerà un luogo di speranza, di cultura, per il nostro territorio.”

Cinisi ha sempre manifestatato una grande vivacità a livello culturale. Tante sono le persone che operano in maniera appassionata e gratuita, che si impegnano facendo emergere la bellezza che ci circonda. Tanti artisti che mettono a servizio della comunità il loro talento, per far sì che attraverso l’arte, la scrittura, il cinema vengano veicolati valori sani che cooperino a renderci meno indifferenti nei confronti del territorio in cui viviamo. Per cui è importante maturare dentro noi quella “cultura” intesa come rispetto degli altri e rispetto del luogo in cui viviamo.

“La Settimana della cultura 2016” parte dunque dal locale, dalla nostra specifica realtà, rendendo anche omaggio a gente “cinisara” che con le proprie pubblicazioni dà onore al nostro territorio, come Alessio Palazzolo e Faro Lo Piccolo, che restituiscono il giusto valore alla tradizione, dalla vacca cinisara alle ‘nciurie, ricordandoci che ciò che siamo oggi lo dobbiamo in gran parte al passato.

Dalla conoscenza delle nostre radici ci riappropriamo del presente, guardando costantemente al futuro.

settimana_della_cultura_2016_programma

PROGRAMMA “SETTIMANA DELLA CULTURA 2016”

Mercoledì 23 Novembre
Mostra fotografica “Sicilia:sapori-colori e momenti di vita” a cura dell’Associazione Tempi e Diaframmi”
Coro Parrocchia Ecce Homo “Cantate Domino”
Concerto Banda Musicale di Cinisi
Salone Palazzo dei Benedettini ore 17.00

Giovedì 24 Novembre
“Versi Cinisara”
Salone Palazzo dei Benedettini ore 17.00

Venerdì 25 Novembre “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”
“Chiamarlo amore (non) si può”
Alunni scuola secondaria di primo grado coadiuvati dalla prof.ssa Daniela Cristaudo
Istituto Comprensivo di Cinisi, Auditorium “Peppino Impastato” ore 10.00

Presentazione libro “Il segreto della vera ricchezza”
di Massimo Jevolella. Modera l’avv. Giuseppe Mantia
Salone Palazzo dei Benedettini ore 17.00

Sabato 26 Novembre
Monologo teatrale “Mare Deserto”
a cura di “Sipario Reading Festival”
coordinatore Mario Mattia Giorgetti, Direttore della Rivista “Sipario”
Cripte SS. Sacramento, ore 18.30

Domenica 27 Novembre
Lettura scenica “La pescatrice di perle”
testo vincitore nel 2015 del “Premio Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron”
atto unico a cura di Emilia Ricotti promossa dall’Associazione “Simposium”
Salone Palazzo dei Benedettini ore 17.00

Lunedì 28 Novembre
Presentazione libro “Vacchi e vaccari cinisara”
di Alessio Palazzolo
Istituto Comprensivo di Cinisi, Auditorium “Peppino Impastato” ore 10.00

Mercoledi 30 Novembre
Progetto “A scuola con Mowgli”
Intonazione canti
Estemporanea d’arte

Presentazione libro “Nciuri”
di Faro Lo Piccolo – rielaborazione e stesura di Giuseppe Ruffino
Istituto Comprensivo di Cinisi, Auditorium “Peppino Impastato” ore 10.30

Giovedì 1 dicembre
Presentazione libro “La costola di Eva”
di Luisa Fabrizia Sala
ne parlano: Vanessa Leone, Caterina Vitale, Alice Iacopelli, Maria Antonietta Mangiapane
Salone Palazzo dei Benedettini ore 17.00

Venerdì 2 dicembre
Festival di cortometraggi “Corto Corto Mon Amour”
direzione artistica a cura di Vincenzo Cusumano
Cinema Alba ore 21.00

Lascia un commento: