Home Ambiente Terrasini dice No all’impianto di compostaggio in C.da Paterna

Terrasini dice No all’impianto di compostaggio in C.da Paterna

CONDIVIDI

Il 9 marzo 2017, presso l’Assessorato Regionale dell’Energia, Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti, si è tenuta la Conferenza dei Servizi relativa al Progetto per la realizzazione di un impianto di compostaggio e stoccaggio di rifiuti non pericolosi da ubicare a Terrasini in C.da Paterna.

Presenti tutti gli Enti preposti per esprimere in modo vincolante la propria volontà su tutte le decisioni di competenza, tenuto conto che l’approvazione del progetto in conferenza sostituisce visti, pareri, autorizzazioni e concessioni di organi regionali, provinciali e comunali. Trattandosi di intervento in variante allo strumento urbanistico, è stato richiesto al sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci, di esprimere il proprio assenso vincolante sul progetto.

Il sindaco, previo parere tecnico dell’Ufficio Urbanistica, dal quale si evince la fattibilità alla realizzazione dell’impianto, pur ribadendo la bontà della realizzazione di un impianto di compostaggio, ha espresso chiaramente il parere contrario alla proposta oggetto della conferenza, facendo suo l’atto di indirizzo del Consiglio Comunale, e dando così voce anche alla volontà espressa da parte della cittadinanza, dalle forze politiche e dalle Associazioni ambientaliste.

I tecnici dell’ARTA, hanno inoltre  rilevato alcune incongruenze tecniche, richiedendo altra documentazione e pertanto la conferenza è stata rinviata e aggiornata a giovedì 16 marzo 2017 alle ore 9,00. Alla Conferenza erano presenti, come auditori, anche i consiglieri comunali di Terrasini Eva Deak, Maria Antonietta Galati, Grazia Ventimiglia e Gianfranco Puccio.

Lascia un commento:

Ancora nessun commento. Commenta per primo!

wpDiscuz