Home Politica Consigli comunali del 3 e 4 Maggio

Consigli comunali del 3 e 4 Maggio

CONDIVIDI
L'aula consiliare

Poca partecipazione, scontri verbali, sospensioni e rinvii. Ecco la cronaca dei consigli comunali del 3 e 4 Maggio 2017.

Raggiunto il numero legale si sono aperti i lavori del consiglio comunale. Così come accade da tempo la platea è ridotta a poche persone e la giustificazione potrebbe essere ancora l’orario della convocazione, spostato in avanti di un’ora rispetto alle ultime chiamate a metà pomeriggio. Decisiva l’anticipazione dei punti che riguardano due debiti fuori bilancio. Intervento a spronare l’attenzione del consigliere Ruffino, lettura del verbale della commissione bilancio, pratica approvata dal gruppo di maggioranza, evasa nel tempo previsto.

Il presidente prosegue con le sue comunicazioni. La prima, un richiamo a tenere in considerazione i meno abbienti in funzione delle prossime chiamate alle urne. La seconda riguardo la questione del parcheggio antistante la spiaggia di Magaggiari. L’argomentazione è frastagliata. Il capogruppo di maggioranza protesta più volte all’indirizzo del presidente Manzella. Seguono una serie di richiami all’ordine che portano a una sospensione dei lavori per pochi minuti.

Alla ripresa il nodo della discussione è la variazione del periodo temporale di parcheggio all’interno della zona vincolata. Il presidente propone di aprire una discussione in merito in aula, cui il gruppo di maggioranza praticamente rifiuta votando contro, in attesa di formulazione specifica. Si verificano scontri verbali tra i banchi che coinvolgono tutti i presenti. Tra le lamentele anche la responsabilità dell’istituzione della ZTL che causa i malumori. Per qualche momento la discussione si arena in un diverbio tra presidente e capogruppo di maggioranza per poi sfociare in confusione.

Al culmine il gruppo di maggioranza si allontana dall’aula. La seduta è rinviata di un’ora. Al rientro il numero legale non è garantito, mancando in gran parte i consiglieri di maggioranza.

Rinvio al giorno dopo con auspici negativi e puntualmente confermati: tre i consiglieri presenti alle 18:30. L’ordine del giorno è affidato a una futura seduta. In totale un paio d’ore in due giorni.

Lascia un commento:

Ancora nessun commento. Commenta per primo!

wpDiscuz