La guerra con le pietre investe l’ufficio del sindaco. Intanto, si dimette a sorpresa l’assessore Leone.

E poi dicono che le ferrovie non funzionano.

Mentre i pendolari subiscono pesantemente  i disagi causati  dai lavori del raddoppio del passante ferroviario, Cinisi è ormai ufficialmente comune capotreno. L’assessore Nicchi, sta sistemando gli ultimi adempimenti burocratici e il programma di spettacoli che accompagnerà i viaggiatori marittimi.

Negli ambienti ferroviari, circola voce che l’investitura del prossimo assessore sarà fatta a bordo del trenino, in quanto lo spettacolo è elemento distintivo di questa imprevedibile amministrazione e quale migliore occasione per celebrare il settimo assessore, se non l’inaugurazione della tratta sociale Cinisi–mare?

Sindaco un consiglio spassionato io glielo voglio dare, anche se Lei e il suo collega forense Ruffino certamente non ne avete bisogno: non dica che il prossimo assessore è un fenomeno, altrimenti tra un mese siamo punto e a capo. Faccia una presentazione più soft. Tipo un esempio… “Cari cittadini, infattamente sono stato estremamente sfortunato e a tratti scarognato in alcune scelte della mia prodigiosa sindacatura. Il trenino che ci sta portando in spiaggia, per me potrebbe essere l’ultima (spiaggia… n.d.r.), pertanto, aspettando che si apra il passaggio al livello che è chiuso da venti minuti, siamo qui a dare il benvenuto nella nostra compagine amministrativa ad un cittadino che Oliviero Toscani quando l’ha visto ha vomitato, a un cittadino che la scuola non l’ha mai frequentata e se ne fotte dei tetti che cadono. Un cittadino che l’unico bene comune che conosce è quello della mensa comune di San Giuseppe Jato, che mangia come un maiale e il colesterolo ha rotto il galleggiante montato dal dottore Catalano in artroscopia. Un cittadino che non ha a cuore l’ambiente perché butta la spazzatura allo svincolo dell’autostrada, fuori dagli orari consentiti e si fa il selfie con la bottiglia del mastrolindo. Un cittadino che il primo stipendio da assessore lo porterà in via Lincon dalla figli di Tina a Tri mutura, per sostenere le ingenti visite mediche intime a cui giornalmente si sottopone”.

Questo caro sindaco e vice assessore, potrebbe essere un esempio di presentazione di basso profilo del nuovo assessore. Altrimenti, si rischia di presentare Ronaldo alla stampa e poi va a finire che facciamo la figura di Crisantemi. Menomale che non siamo ai primi di Novembre.

Un saluto è d’obbligo al dimissionario assessore Leone, che mi piace ricordarlo ha devoluto il suo stipendio all’istituto scolastico, mentre io al suo posto avrei prenotato una settimana a Mykonos, all-inclusive e centro benessere ogni giorno.

Svelato il mistero delle pietre che si sono abbattute sulle finestre dello studio legale del sindaco. E’ spazzatura spaziale. Il sindaco di Plutone in cambio di qualche assunzione ha messo nei guai un intero paese e ora cerca alleanze con Giove per risolvere il problema…

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
marco
21 Luglio 2015 17:46

ma sono battute sarcastiche o battute con annesse idiozie?