Home Attualità Donare si può… Anche i capelli!

Donare si può… Anche i capelli!

“Donare: dare spontaneamente e senza ricompensa; […] (med.) effettuare una donazione: donare il sangue, donare un rene.” (garzantilinguistica.it). Solo che in questo caso non si tratta della donazione di organi e/o tessuti, ma si tratta di donare capelli!

hsi_nederlands_haarstichting_1_260x225

Il cancro è un male che non colpisce soltanto organi e tessuti del corpo. Il cancro è un male che (in seguito alla terapia) colpisce anche l’aspetto estetico, e questo ha un impatto non indifferente nella persona che ne soffre.

Che i capelli, sopratutto per la donna, siano sinonimo di bellezza e che diano anche sicurezza è notorio.

A questo però non ha badato una giovane studentessa partinicese che ha tagliato i suoi lunghi capelli castani per poterli donare. Questa forma di donazione non è del tutto diffusa, ma tanti sono i progetti realizzati allo scopo di creare parrucche da donare ai pazienti oncologici.

Fra questi troviamo quello della fondazione olandese Haarstichting. “L’obiettivo della Haarstichting è di assistere un gruppo specifico di donne, che soffrono di cancro e non hanno i soldi per acquistare una parrucca” si legge nell’homepage del loro sito. Ma ne scopriamo anche uno tutto italiano: “Un Angelo Per Capello“.

I requisiti per poter effettuare la donazione sono minimi: capelli asciutti e puliti e lunghezza dei capelli minima di 20cm. Che siano tinti o naturali non fa differenza.

Sui forum sono in tanti a farsi delle domande riguardo l’affidabilità di queste associazioni.

Ma se esiste anche una sola possibilità per potere aiutare qualcuno meno fortunato di noi con così poco, perchè non farlo?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments