Home Politica ARO, caos rifiuti: Borgetto non ci sta

ARO, caos rifiuti: Borgetto non ci sta

Borgetto, nel prossimo consiglio comunale , il sindaco spiegherà le motivazioni del diniego al progetto ARO con Cinisi e Terrasini.

Si annunciano amare risposte per i sindaci di Cinisi e Terrasini dopo l’attacco agli amministratori di Borgetto, che di fatto si sono ritirati dall’ARO, dopo il parere negativo del collegio dei revisori dei conti.

I revisori in una relazione dettagliata consegnata al sindaco di Borgetto, hanno smontato l’impianto finanziario del piano, destinato secondo loro al fallimento a causa della non congruità dei conti; che non sarebbero sostenibili economicamente per i paesi soci.

Secondo i revisori del comune di Borgetto, mancherebbero infatti 600.000 euro per compensare i costi, che inevitabilmente graverebbero sui cittadini, gonfiando ulteriormente le bollette già salatissime della TARI.

Forte del parere tecnico- contabile, il sindaco di Borgetto sembrerebbe fortemente contrariato dall’attacco subìto dai sindaci Palazzolo e Cucinella e annuncia battaglia sulle cifre e  non solo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments