Home Attualità 18 dicembre: NutriSicilia, associazione amica della salute, compie 10 mesi  

18 dicembre: NutriSicilia, associazione amica della salute, compie 10 mesi  

Il 18 dicembre il consiglio direttivo di NutriSicilia, associazione no profit palermitana che si occupa di educazione e promozione alla salute, ha invitato gli abitanti di Palermo e dintorni a radunarsi alle 17.00 presso Palazzo Ziino per assistere ad un incontro dal titolo “Il cibo! Un regalo di prestigio”.

L’evento è stata l’occasione per presentare alla gente le attività svolte nel corso dell’anno e i risultati conseguiti, ribadire i propositi del progetto (chiedendo alle persone presenti di accoglierlo e farlo proprio), e suggerire un regalo natalizio particolare da donare ai propri cari. La sede scelta per l’incontro non è casuale, infatti Palazzo Ziino è il luogo in cui NutriSicilia (fondata il 18 febbraio 2015) è stata inaugurata il 6 marzo di quest’anno:

Promuovere consapevolezza, favorire il cambiamento dello stile di vita, la “prevenzione piuttosto che la cura”, questi in parole povere gli obiettivi perseguiti sin da allora.

Prendendo in prestito le parole della presidente, la dottoressa in psicologia generale e sperimentale Rossella Sucato: “Obiettivo fondamentale di Nutrisicilia è scongiurare la diffusione di disturbi e patologie correlati alla cattiva alimentazione ed a errati stili di vita, avviando progetti e campagne di prevenzione e promozione della salute attraverso la diffusione di principi di corretta educazione e stili di vita”.

L’associazione gode di importanti patrocini, come quelli dell’Assessorato Regionale alla Salute e del Comune di Palermo, e vuol garantire alla cittadinanza il diritto alla conoscenza legata alla salute (che molto spesso manca), perchè occorre “sapere per stare bene”, e vista la difficoltà insita nel percorso di cambiamento di stile di vita (tanto desiderato, ma nei fatti non concretizzato), si offre di “prendere le persone per mano” ed aiutarle a farlo, attraverso quello che è stato chiamato “Programma sociale dieta, nutrizione, sport, benessere e salute”.

A poco più di dieci mesi dalla sua costituzione, NutriSicilia ha già organizzato ben 20 giornate educative, nel corso delle quali si è presentata alla gente, descrivendo i suoi obiettivi e sottolineando sempre l’importanza e l’urgenza che ognuno di noi (nel caso in cui non lo stia già facendo) inizi a prendersi la responsabilità della propria salute.

Le giornate sono state sempre strutturate in due parti: una prima più prettamente “scientifica-teorica” in cui l’associazione illustra i contributi scientifici di cui si fanno portavoce gli organizzatori (oltre alla dott.ssa Sucato, un autorevole supporto è dato dagli altri due soci fondatori, la dottoressa Marilia La Lia, biologa nutrizionista e Gaetano Immesi, dirigente A.S.D. Universitas Palermo) e altri professionisti che di volta in volta vengono invitati ad intervenire.

E una seconda più conviviale, in cui vengono offerti degli assaggi “salutari”, dei prodotti alimentari realizzati da aziende partner che sponsorizzano l’associazione e che sposano i suoi principi.

Tra gli obiettivi di NutriSicilia vi è anche quello di far conoscere le piccole realtà locali che producono alimenti biologici (e non), per lo più prodotti a chilometro 0, offrendo al consumatore una mappa di servizi, in modo da rendere semplice la ricerca dei negozi e delle aziende che propongono prodotti di qualità e certamente più sani di tanti altri che circolano in commercio.

Alla fine dell’incontro l’associazione ha invitato tutti ad essere presenti il 10 gennaio 2016 in via dei Peloritani 7, per l’attivazione dello “Sportello Salute NutriSicilia”, servizio assolutamente gratuito e aperto a tutta la cittadinanza e che si prevede di far funzionare sia secondo una modalità individuale che di gruppo.

Per maggiori informazioni sul servizio, le attività e l’associazione in generale è possibile inviare un’email a nutrisicilia@libero.it o cercare la pagina “NutriSicilia” su Facebook.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments